Migliore APP per carte fedeltà: scopri eCommerceVolution

Scopri come eCommerceVolution® può aiutare la tua azienda a creare un coinvolgente programma di fidelizzazione per i tuoi clienti, digitale ed avanzato. Ma non sarà la migliore APP per carte fedeltà a risolvere da sola ed in automatico i tuoi problemi, ammesso che ne abbia. Coinvolgere i clienti è la migliore attività sulla quale puntare ed investire per far crescere nel tempo il valore della tua azienda, le vendite ricorrenti ed allargare al massimo il tuo portafoglio di prodotti venduti. Ma per farlo, devi mettere in piedi un complesso ecosistema che ti consenta di rendere speciale ed interattivo il rapporto con i tuoi clienti.

Miglior APP carte fedeltà: due parole su cos'è una fidelity Card ed a cosa serve

Da Wikipedia: la carta di fedeltà è uno strumento fondamentale per la realizzazione di progetti di marketing relazionale. Esse rappresentano il simbolo di riconoscimento e di identificazione per i consumatori che partecipano a un programma di fidelizzazione.

Perché un programma di fidelizzazione possa prender corpo, dietro ad ogni fidelity card c’è un robusto software che ha l’obiettivo di raccogliere i dati relativi agli acquisti effettuati dai clienti, mantenerli ed estrapolarli quando occorre.

Sei ancora convinto che basti la migliore APP per carte fedeltà da sola?

Molto più semplicemente, un negoziante emette delle carte fedeltà per, appunto, rendere fedeli i propri clienti attraverso un programma che, nella generalità dei casi, prevede un regalo a fine periodo promozionale sulla base di un catalogo di premi precedentemente validato.

Normalmente questi periodi promozionali durano un anno ma talvolta alcuni distributori permettono la raccolta su 2 anni oppure il riversamento di punti su partner ecc.

Tutti meccanismi per tentare di far “svegliare dal torpore” uno strumento che ormai è obsoleto e che l’unico reale valore aggiunto attuale è quello del tracciamento e memorizzazione degli acquisti dei clienti, cosa peraltro quasi mai utilizzata dai molti.

Miglior APP carte fedeltà: Carta fedeltà uno strumento superato

Periodicamente Nielsen, uno dei più grandi operatori al mondo nella raccolta dei dati al consumo, elabora uno scenario che chiama “Global Survey”, all’interno del quale va a descrivere il comportamento dei consumatori da molti punti di vista.

Miglior APP per carte fedeltà - nielsen global survey

Prendendo quello relativo alle carte fedeltà, vediamo come il 74% dei consumatori aderisce a programmi di loyalty (programmi di fidelizzazione) mentre la media dell’UE e del resto del mondo è pari al 66%.

All’interno di questo 74% però, troviamo un bel 44% che partecipa ad un numero di programmi di fidelizzazione da 2 a 5, e nel 17% dei casi addirittura a più di 6 programmi di fidelizzazione contemporaneamente.

Un altro dato importante è che il 62% dei consumatori dichiara che a parità di condizioni preferisce acquistare dove c’è un programma fedeltà attivato.

Potete leggere qui tutto l’articolo apparso su Repubblica.

Miglior APP carte fedeltà: Fidelity Card nel commercio off line

Senza voler andare ad analizzare tanti altri dati che, in alcuni casi potrebbero addirittura diventare troppi, soffermiamoci sui 2 macro elementi (a loro volta composti da 2 elementi ciascuno) che devono farci riflettere:

FATTORI CONDIZIONANTI POSITIVAMENTE

  1. Ogni 100 consumatori, 74 hanno la carta fedeltà di molteplici insegne
  2. Ogni 100 consumatori, 62 dirigono i propri acquisti presso quegli esercizi che hanno in essere dei programmi di fidelizzazione

FATTORI CONDIZIONANTI NEGATIVAMENTE

  1. Ogni 100 consumatori 44 partecipano a più programmi di fidelizzazione contemporaneamente (da 2 a 5)
  2. Ogni 100 consumatori, 17 partecipano a più di 6 programmi fedeltà differenti

La conclusione è che, se 74 consumatori su 100 utilizzano la carta fedeltà, 61 di questi partecipano contemporaneamente a molteplici programmi.

La fidelizzazione dell’infedeltà è servita.

Si perché ci sforziamo da anni a far comprendere che per fidelizzare un cliente non può bastare una carta ed un “X” di punti omaggio a fronte di un “Y” di spesa… perché questo lo fanno praticamente tutti.

Aspettate! Ho appena contato le fidelity card nel mio portafogli elettronico (il meraviglioso STOCARD) e volete sapere in quanti programmi sono attivo?

34… Si avete capito bene: 34; trentaquattro.

Continuiamo a porre sempre la stessa domanda: serve ancora questo modello di fidelizzazione oppure è meglio sorpassarlo per arrivare a qualcosa di più interessante?

Miglior APP carte fedeltà: 3 esempi

Nel nostro post sugli attuali programmi di fidelizzazione e cosa non funziona, abbiamo fatto degli esempi abbastanza significativi per far comprendere come il problema non sia la carta fedeltà bensì il programma ad esso associata.

Nel post descriviamo 2 attività parallele su due grandissime catene di supermercati ed in particolare:

In questo caso abbiamo preso ad esempio:

COOP ALLEANZA 3.0

Dal 1 febbraio al 31 dicembre del 2019 (anche se ormai passati), in tutti i suoi supermercati ed ipermercati del Veneto, della Lombardia, del Friuli, delle Marche ed Abruzzo, offriva ai suoi consumatori, semplicemente facendo la spesa, dei punti che si accumulavano ogni volta che un determinato consumatore faceva gli acquisti: ad ogni acquisto del consumatore “X”, in uno dei negozi COOP, oppure ONLINE tramite EasyCoop, oppure in altre cooperative aderenti, maturava  un punto per ogni euro di spesa effettuato.

Con i partner inoltre, si potevano accumulare dei punti aggiuntivi per raggiungere più facilmente il premio desiderato.

C’era anche la possibilità di trasferire i punti da una carta socio ad un’altra e, a ogni pagamento con una carta socio, si poteva ottenere un punto in più ogni 2 accumulati per quella singola spesa.

ESSELUNGA

Registrarsi al programma di fidelizzazione per ottenere 2 punti per ogni euro di spesa oltre alla soglia di 5 euro, con rilascio immediato del punto FIDATY, personale, gratuito ecc ecc …  A questo punto diciamo … quali sono i reali vantaggi che dovrebbero portarmi a scegliere uno piuttosto che l’altro concorrente per andare a fare la spesa?

carta fedeltà

Q8 e ENI

Ma vogliamo fare un altro esempio in altro settore, e per questo andiamo a prendere i distributori di carburante: e qui troviamo 2 tra i più grandi, Q8 ed Eni (la vecchia Agip).

La prima che effettua un classico collezionamento sia sulla sua rete che su quella partner mentre la seconda che, sempre ogni “X” di spesa eroga regali, coupon, possibilità di vincita ecc.

Anche in questi due casi parliamo di programmi passivi; cosa significa?

  1. Sono uguali per tutti
  2. È l’utente a scegliere quando fare rifornimento e dove ma facendo tutti e due proposte differenti ma similari (ogni “X” ti do “Y”), mettono l’utente in condizione di fare “semplicemente” un conto su quale percepisce come più conveniente ed orientare l’acquisto (in questo caso principalmente il rifornimento)

Non è questo il modo di rendere fedele un cliente bensì il contrario.

Miglior APP carte fedeltà: come realizzare un programma di fidelizzazione perfetto

Torniamo per un attimo ai numeri di cui abbiamo parlato prima ed alle contraddizioni che ci suggeriscono la strada da percorrere.

74 consumatori su 100 utilizzano la fidelity card ma 61 di questi partecipano a più programmi.

Io addirittura arrivo a 34 (anche se in più settori)

Vuol dire che ognuno di quei 61 su 100 sceglie dove gli conviene di più fare acquisti (o almeno dove lo percepisce come conveniente), per poi utilizzare la carta fedeltà al momento del pagamento.

Fermo restando che i dati degli acquisti siano preziosi per tutti (anche se parziali), nessuno fino ad oggi ha pensato ad una soluzione innovativa.

Ma prima di arrivarci, soffermiamoci sul coinvolgimento del cliente.

Perché dovrei fare acquisti solo da una determinata catena se poi trovo offerte migliori, sugli stessi prodotti anche se in differenti momenti, anche da altre?

Soprattutto, perché dovrei preferire questa o quell’insegna se non mi coinvolge, non mi fa sentire importante, non ha necessità di sapere ciò che penso, non mi rende partecipe dei cambiamenti, non mi propone OFFERTE PERSONALIZZATE SOLO PER ME.

Miglior APP carte fedeltà: come realizzare un programma di fidelizzazione con eCommerceVolution®

È per questo che dal lontano 2015 il nostro team ha lavorato sodo, ed ora siamo arrivati al lancio dei nostri prodotti!

Ogni attività commerciale ha principalmente 3 obiettivi da porsi con i suoi clienti:

  1. Dare loro sempre servizi a valore aggiunto
  2. Informarli e farli sentire partecipi ed importanti
  3. Personalizzare le proposte per loro

Le vendite saranno una conseguenza, sempre!

Come eCommerceVolution® può aiutarti a lavorare su questi 3 obiettivi

Permetti ai tuoi clienti di acquistare facilmente, di poter anche facilmente decidere fino all’ultimo secondo, come se fossero fisicamente nel tuo negozio.

Scambia info con loro anche durante l’acquisto, consigliandoli, facendogli cambiare prodotto, insomma facendo sì che si sentano “coccolati” e che non sentano la differenza rispetto al venire in negozio.

Permetti loro di darti l’apprezzamento o meno sui servizi che dai, in modo che possano farti migliorare quello che loro ritengono non idoneo (preparazioni, prodotti, consegne, igiene…)

Informali sempre prontamente e giornalmente delle tue novità, delle offerte che gli puoi mettere a disposizione, degli affari che puoi fargli fare.

Mettili in condizione di sapere in ogni istante che il loro acquisto è in preparazione, pronto o spedito.

Permetti loro di venire a ritirare nel tuo negozio o in uno dei tuoi negozi i prodotti ordinati.

Offri loro un servizio post-vendita estremamente efficiente che gli risolva tutti i problemi che si possono generare o l’assistenza di cui hanno bisogno.

Esalta le tue novità con video, audio ed immagini per dargli valore e spiegare al massimo tutti i benefici che possono trarre da questo o altro prodotto.

Tienili informati degli eventi che prepari e magari invitali personalmente.

Chiedi loro informazioni approfondite su vari temi al fine di migliorare le proposte che andrai a fare ad ognuno di loro.

PERSONALIZZA le proposte di sconto, facendo sentire ogni cliente al centro delle tue attenzioni.

Questo è il programma di fidelizzazione perfetto.

Ma non devi farlo sentendone un peso, bensì con la gioia di dare loro valore ed affermare le tue capacità imprenditoriali dimostrando che, nella tua nicchia di mercato, sei una vera autorità!

Ora che dovresti aver capito come giudicare la migliore app per carte fedeltà, scopri tutte le funzioni che ti mette a disposizione eCommerceVolution®

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su reddit
Reddit
Condividi su vk
VK
Condividi su tumblr
Tumblr
Condividi su digg
Digg
Condividi su stumbleupon
StumbleUpon
Condividi su pocket
Pocket
Condividi su xing
XING
Condividi su odnoklassniki
OK
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Torna ad inizio pagina
error: Alert: Content is protected !!