eCommerce di prossimità: i servizi che elevano il tuo negozio

eCommerce di prossimità o proximity eCommerce. Questo il più redditizio scenario futuro sopratutto per il piccolo commercio, se vuole reggere il confronto sempre più aspro che, nel tempo, i giganti dell'eCommerce globale, saranno in grado di sostenere. Questa è sicuramente una guerra all'ultimo vietcong e, così come successo nella sanguinosa guerra che ha visto soccombere un gigante al confronto di un piccolo paese, qualsiasi piccola attività (ma anche quelle grandi localizzate però a livello locale come le piccole catene), per poter combattere la propria battaglia deve creare una forte identità di valore ed affermarsi nel suo raggio d'azione naturale. Scopri come possiamo aiutarti a farlo.

eCommerce di prossimità: i servizi che elevano il tuo negozio

L’eCommerce di prossimità o proximity eCommerce è il nuovo canale emergente che si integra a quello di “commercio veloce” perché ha la peculiarità di consegnare prodotti alimentari dai negozi ai consumatori in tempi rapidi, generalmente meno di un’ora e di solito anche in meno di 30 minuti.

In realtà l’eCommerce di prossimità è anche tutto quel mondo di preparazioni per poi andare al ritiro (magari tornando a casa) chiamato impropriamente click and collect.

Perché impropriamente? Perché il click and collect è riferito in generale al mondo eCommerce dove si acquista per poi andare a ritirare in negozio ma senza una definizione di distanza specifica in quanto, quando ha iniziato a farsi strada, era più che altro riferito ad altre tipologie di prodotti che, non avendo problemi di trasporto e deperibilità (come nel caso di generi alimentari) possono affrontare distanze maggiori.

Uno dei primi esempi in Italia è stato proprio quello di MediaWorld che già da alcuni anni ha implementato questo sistema ma, ovviamente, se devo acquistare un prodotto, ad esempio, di HiFi posso ordinarlo per ritirarlo anche in un punto vendita lontano da casa ma magari vicino al mio lavoro.

Diverso per quanto riguarda la spesa alimentare in quanto la deperibilità dei prodotti, legata agli spostamenti in funzione degli impegni, fa la differenza sulla comodità di acquisto in questo o in quel prodotto.

Certo è che implementare un canale di eCommerce di prossimità, può fare la differenza, ad esempio, per tutti coloro che magari attraversano una città per andare a lavoro, possono fare l’ordine della spesa il giorno precedente al punto vendita più vicino al proprio lavoro ed andare a ritirare il tutto prima di andare a casa (o viceversa).

Questo è il canale che si potrà integrare moltissimo con il commercio tradizionale e metterà i tanti piccoli negozi in condizione di sopravvivere, in quanto se non lo fanno loro lo faranno i grandi, ed allora perderanno anche questo vantaggio competitivo.

i dati del commercio veloce

Attualmente, il commercio velore vale 1,624 miliardi di euro e questo è proprio un nuovo record secondo i dati IGD, fornitori di analisi per il settore alimentare e dei beni durevoli.

Questo record, che è solo il primo dato di una serie che verifica la dimensione, la portata e lo sviluppo di questo nuovo canale di business, mostra anche che le misurazioni stimate della possibilità di incremento arriveranno a 3,828 miliardi di euro nel solo Regno Unito.

Simon Mayhew, responsabile delle analisi della vendita al dettaglio su Internet presso IGD, dichiara: “La distribuzione rapida, o ‘commercio facile’ come è oggi noto, in realtà esiste da molto tempo, tuttavia COVID-19 ha catapultato con precisione la propria espansione al fattore in cui è diventato un canale a sé stante. Il suo sviluppo appare nel Regno Unito, ma anche riportato a livello globale.

Il rapporto ha mostrato che un acquirente su tre nel Regno Unito ha utilizzato, o addirittura è incuriosito nell’utilizzare il commercio rapido, e le parole chiave ricercate per trovare questo servizio sono state in assoluto “cibo da asporto”, e “piatto per stasera”. L’età media dell’acquirente dell’eCommerce di prossimità è di 36 anni e il suo nucleo di acquirenti principale è costituito da adolescenti che vivono in aree urbane. Più di sette su dieci consumatori che utilizzano o desiderano utilizzare il nuovo canale rapido, possono essere indotti a utilizzarlo per raccogliere oggetti in ritardo per occasioni importanti come barbecue estivi, eventi sportivi importanti, feste private o momenti di incontro.

Per fare chiarezza su questo nuovissimo canale che al momento è proprio un cantiere aperto, e anche per aiutare fornitori e negozi al dettaglio a conoscere i propri modelli operativi, IGD ha infatti individuato 3 sottosettori all’interno del canale stesso:

proximity ecommerce

Aggregatori: siti Internet di terze parti che forniscono adempimenti su richiesta. Ce ne sono di 3 tipi, che includono servizi da asporto (ad esempio Deliveroo), portali specializzati nel fare la spesa al tuo posto presso gli esercizi più vicini (Instacart oppure Everli ex Supermercato24) e raccoglitori di aziende (Glovo), che utilizzano una varietà di altre società per migliorare la spesa e addirittura comprano per te di tutto compreso in farmacia.

Questi operatori in via di sviluppo stanno effettivamente costruendo la loro proposta attorno a una società di spedizioni veloci, spesso con consegna in meno di 1 ora. Gestiscono i propri centri di evasione ordini, spesso in luoghi urbani ad alta popolazione per spedizioni veloci.

Negozi al dettaglio: oltre alla collaborazione con società esterne per le spedizioni. Molti negozianti sono attratti da queste società perché ti consentono in 2 secondi di essere presente online, ti tolgono i problemi di consegna ma la vera domanda che un negoziande dovrebbe porsi è: “ma io sto costruendo qualcosa per me e per il futuro dei miei figli?”

Il commercio rapido è in realtà una rete fantastica se pensiamo ai piccoli negozi e intensa che presenta un’enorme opportunità per loro purché siano disponibili ad attrezzarsi in proprio, altrimenti nel tempo dovranno pentirsi di non averlo fatto.

eCommerce di prossimità con eCommerceVolution®

Vuoi aprire il tuo negozio digitale? Vuoi dare maggiore servizio al cliente?

Vuoi iniziare la tua attività di vendita online ma fino ad oggi hai pensato solo ad avere un sito web anche se di eCommerce?

L’e-commerce di prossimità è un canale da sfruttare e puoi farlo con eCommerceVolution®.

Anziché inserirti in un grande circuito tra quelli nominati prima dove non saresti nessuno, in questo modo potrai essere online tramite la TUA APP ed il cliente vedrà te e non qualcun altro.

Anche se la consegna a domicilio per te rappresenta un problema e pensi di risolverlo tramite un grande portale ricorda una cosa: il tuo negozio non lo hai tirato su all’interno di uno più grande.

Eri da solo e sei arrivato fin qui.

Anche per la consegna dovrai organizzarti da solo o trovare uno dei tanti servizi appunto di consegna c/o terzi, ma la cosa migliore è costruire un business per se.

Noi ti mettiamo a disposizione l’infrastruttura per gli ordini dei prodotti e per far si che il tuo cliente possa essere fidelizzato al massimo ma sappi che se intendi fare e-Commerce di prossimità online con un grande aggregatore sarai più dalla parte di coloro che hanno solo avuto l’idea di mettersi su di un sito per dire “ci sono”, ma non sarai mai tra quelli che si apprestano a costruire un nuovo negozio online con l’intenzione di svilupparlo così come hai fatto per il tuo negozio tradizionale.

Inserirti all’interno di un aggregatore significa svilire tutto quel plus che puoi dare solo se la TUA identità può essere messa in risalto.

Apri invece il tuo negozio online e costruisci un importante programma di fidelizzazione dei tuoi clienti!

Ecco cosa vuole essere eCommerceVolution®! il megafono che fa sentire a tutti che TU CI SEI!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su reddit
Reddit
Condividi su vk
VK
Condividi su tumblr
Tumblr
Condividi su digg
Digg
Condividi su stumbleupon
StumbleUpon
Condividi su pocket
Pocket
Condividi su xing
XING
Condividi su odnoklassniki
OK
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Torna ad inizio pagina
it_ITItalian
error: Alert: Content is protected !!